Sullo stesso argomento

Tutti gli articoli »

Paolo Rumiz parlerà di cammini alle Capanne di Marcarolo

  • Lorenzo Vay
  • Maggio 2017
Venerdì, 23 Giugno 2017 00:00

La seconda edizione di Attraverso Festival, realizzato grazie al sostegno della Regione Piemonte e dell'Ente di gestione delle Aree Protette Appennino Piemontese, si aprirà nel Parco delle Capanne di Marcarolo con un concerto della Giovane Orchestra Europea accompagnato dalle letture di Paolo Rumiz

Costruire cammini, anziché muri. Questo il messaggio della seconda edizione di Attraverso Festival che, da fine agosto ai primi di settembre, tra concerti, teatro, cibo e vino, attraverserà Langhe, Roero e Monferrato, tutti territori inseriti nella World Heritage List dell'Unesco e quelli limitrofi del basso Piemonte.

Evento prequel del Festival sarà, sabato 29 luglio, nella suggestiva cornice dell'area naturalistica del Parco naturale Capanne di Marcarolo, il concerto dell'Esyo - European Spirit of Youth Orchestra - ensemble sinfonico formato da ottanta giovani provenienti da diciassette diversi Paesi tra Europa e Medio Oriente, diretto dal Maestro Igor Coretti Kuret e accompagnato da Paolo Rumiz con una narrazione solista dedicata, quest'anno, alle prime grandi Vie d'Europa, l'Appia e le altre.

Da due anni Paolo Rumiz, noto scrittore e giornalista triestino, è entrato a far parte, come voce narrante, dello spettacolo/progetto "Tamburi di pace" ideato dal maestro Igor Coretti-Kuret che da vent'anni seleziona giovani talenti musicali, dagli undici ai vent'anni, per costituire ogni anno una orchestra sinfonica.

Nel 2015 il tema di Attraverso Festival è stato la Grande Guerra, nel 2016 il Continente visto dai treni. Nel 2017 si parlerà di Cammini, in opposizione al moltiplicarsi dei muri e per rendere ancora più forte il messaggio sono stati selezionati, accanto ai ragazzi europei, alcuni giovani provenienti dalle aree "calde" del Medio Oriente.

La scelta del luogo di questa prima performance musicale non è casuale; la Benedicta è infatti una antico monastero benedettino sulla "via del sale Cabanera" utilizzata storicamente dai commercianti e dai pellegrini. Più recentemente, nell'aprile del '44, la Benedicta è stata teatro di una triste pagina della storia contemporanea d'Italia che ha visto la fucilazione di 147 giovani partigiani per cui le sue mura rappresentano oggi un monumento ai valori della Resistenza e della Pace.

Il presidente dell'Ente Aree Protette dell'Appennino Piemontese, Dino Bianchi, spiega "Attraverso Festival è uno dei più importante eventi musicali in quota che avrà luogo quest'anno nei parchi piemontesi. Il tour si aprirà a Capanne di Marcarolo e si concluderà simbolicamente ad Amatrice, sull'Appennino centrale, nota alle cronache per il devastante terremoto che ha colpito di recente quel territorio" E aggiunge: "L'ente da tempo è impegnato a coniugare arte, natura e territorio".

I biglietti per partecipare alla serata del 29 luglio sono in vendita su mailticket e su ticketone, oltre che sul sito di Hiroshima Mon Amour e presso le sedi dell'Ente parco (solo per i residenti nei Comuni dell'area protetta, a prezzo ridotto).
Attraverso Festival proseguirà tra il 25 agosto e il 10 settembre 2017 coinvolgendo venti comuni e con un programma ricco e articolato che sarà presentato a Torino, il 22 giugno, al Circolo dei Lettori.

Info e Prevendite biglietti

www.attraversofestival.it - tel. 011 3176636
www.areeprotetteappenninopiemontese.it - tel. 0143 684777
Posto unico in piedi 8 euro + d.p.
I residenti dei comuni del Parco Naturale delle Capanne di Marcarolo (Voltaggio, Bosio, Mornese, Casaleggio Boiro, Lerma, Tagliolo Monferrato e Gavi) possono acquistare i biglietti ad un prezzo ridotto presso le sedi dell'Ente Aree Protette Appennino Piemontese a Bosio e Lerma.

Ultima modifica il Giovedì, 29 Giugno 2017 08:44

Sullo stesso argomento

Tutti gli articoli »
Editore Regione Piemonte - Piazza Castello 165 - Torino | Registrazione Tribunale di Torino n. 5944 del 17/02/2006

Torna su