Stampa questa pagina

Le Grotte piemontesi più belle? Si trovano consultando il Catasto

E' online e liberamente consultabile il nuovo portale del Catasto delle Grotte del Piemonte e della Valle d'Aosta a cura dell'Associazione gruppi speleologici piemontesi.

Venerdì, 5 Febbraio 2021

Quali sono le grotte più lunghe del Piemonte e della Valle d'Aosta? E quelle più profonde? Entrambi i primati sono nel Parco naturale del Marguareis, una delle Aree protette delle Alpi Marittime.

Informazioni come queste, con descrizioni degli accessi, delle cavità, delle caratteristiche morfologiche e geologiche, insieme a notizie sulla fauna ipogea sono pubblicate nel nuovo portale on-line Catasto delle Grotte del Piemonte e della Valle d'Aosta a cura dell'Associazione gruppi speleologici piemontesi.

A partire dal 2019 si è deciso di rivoluzionare il catasto piemontese e valdostano preesistente con la creazione di un portale che snellisce le operazioni di aggiornamento catastale e che prevede di raccogliere anche grotte e cavità artificiali di cui esistono dati non pubblicati negli archivi dei vari gruppi speleologici, non necessariamente iscritti all'AGSP (Associazioni gruppi speleologici piemontesi). Il portale consente altresì agli speleologi attivi su tutto il territorio delle due regioni di poter accedere in qualsiasi momento alla cartografia e alle schede catastali delle cavità. 

Potrebbe interessarti anche...

Grazie alla segnalazione di una predazione su un vitello effettuata da una squadra d'interve ...
Sono online i risultati della stima del numero di lupi presenti sul territorio italiano, ottenuta ...
Il 21 maggio si celebrerà in Piemonte la giornata nazionale della biodiversità di interesse agr ...
Il convegno, che si terrà nella Giornata internazionale delle Api, presenta le prospettive di sv ...