Stampa questa pagina

Un frammento di Francia in Piemonte

Studio delle guerre di religione, analisi delle fonti documentarie francesi e delfinali, riscoperta di personaggi storici.

  • di Piero Vironda
  • Gennaio 2016
  • Venerdì, 8 Gennaio 2016
Un frammento di Francia in Piemonte

Così si può riassumere l'attività del CeRCA (Centro Ricerche di Cultura Alpina, www.culturealpine.eu) che lo scorso dicembre ha concluso una serie di iniziative seminariali orientate a approfondire le fonti scritte e la cultura materiale delle Alpi, e in modo particolare della Alpi Cozie. Lo studio sulle guerre di religione fra Cinque e Seicento avvenute in questa zona, ad esempio, ha permesso di far luce su una delle maggiori congregazioni di canonici regolari dell'ancien régime europeo: la prevostura ulcense di S. Lorenzo, nella Francia moderna, avviata a una lacerante competizione per il potere sui confini orientali del regno, nel cuore del conflitto tra cattolici e ugonotti, là dove il calvinismo di matrice ginevrina assorbì l'esperienza dei valdismi medievali delle Alpi Cozie.

Alcuni dei soci fondatori del CeRCA lavorano dagli anni Sessanta/Settanta del secolo scorso sulle fonti documentarie francesi e delfinali delle Alpi Cozie medievali e della prima età moderna. Una documentazione ostica, soprattutto dal punto di vista paleografico e dello stesso lessico tecnico-amministrativo. L'intento è quello è di offrire, a chiunque si voglia impegnare in una analisi dei testi in prima persona, un approccio diretto sulle fonti e incentivare l'esperienza, il Centro Ricerche di Cultura Alpina ha analizzato i documenti di Colombano Romean, personaggio a cui è dedicato l'omonimo Ecomuseo, gestito dal Parco naturale di Salbetrand.

Colombano Romean è una figura sospesa tra Storia e Mito, per essere stato l'ideatore e l'esecutore del cosiddetto Pertus di Toullie: un acquedotto scavato nella roccia del versante montano per portare l'acqua nelle frazioni delle Ramats (Chiomonte). Un'opera certo non ordinaria per lo sforzo ideativo e le difficoltà tecniche che dovette superare e come tale già catapultato nella leggenda e nell'affabulazione locali. Colombano nella memoria orale, Colombano anche nella letteratura, come si sa. Ma l'approccio con le fonti documentarie resta invece ancora da scoprire in tutti i suoi passaggi e con tutte le difficoltà che comporta la lettre bâtarde di seconda maniera di quei rogiti anche per i paleografi più affinati. Infine una piccola curiosità: a che titolo i documenti di Colombano si trovano dove oggi si trovano? E' un aspetto non secondario per quanto riguarda la trasmissione e la conservazione di tali fonti.
Dagli acquedotti alle miniere, la cultura materiale delle Alpi Cozie sembra poter conoscere una nuova, innovativa stagione di studi e Salbertrand potrebbe acquisire nella divulgazione di tali temi lo stesso ruolo che ha L'Argentière-la-Bessée (Hautes-Alpes) sul versante francese delle Alpi.

Le occasioni di approfondimento sulla cultura alpina non mancheranno nemmeno nel corso del nuovo anno, con gli appuntamenti della rassegna Fonti documentarie e materiali per la Storia dell'Alta Dora, nonché con gli appuntamenti degli incontri seminariali Je suis batacla'n. Parole e cose delle Alpi Cozie. Bataclan è naturalmente la dolorosa citazione new entry del teatro dell'orrore che ha colpito il 13 novembre la cultura europea e francese in particolare, ma è altresì un termine presente nell'occitano alpino (derivandolo dal francese popolare, nel suo significato onomatopeico) e non solo, per indicare cianfrusaglie o l'equipaggiamento minuto di una casa o di un'officina. Nuovamente nel confronto dialogico tra fonti storiche e uso attivo della lingua Je suis batacla'n proporrà un'indagine serrata su cose e parole della memoria e delle culture delle Alpi Cozie.

Potrebbe interessarti anche...

Quali segni hanno lasciato le epidemie del passato? Alle comuni reazioni di paura e di sconforto ...
Lo scorso 16 settembre si è svolto il workshop dedicato alla didattica per lo sviluppo d ...
Si svolgerà sabato 16 settembre 2017, all'Ecomuseo del Freidano (Settimo torinese), l'ab ...
Quest'anno, l'edizione del Carnevale alpino di Valdieri coincide con il giorno della fest ...