Sullo stesso argomento

Tutti gli articoli »

Conservazione della vite selvatica nelle Riserve naturali del Lago di Tarsia e della Foce del Crati.

  • Brusco, Agostino (et al.)
  • Gennaio 2017
Lunedì, 16 Gennaio 2017 00:00

Brusco, Agostino (et al.). - "Conservazione della vite selvatica (Vitis vinifera ssp. sylvestris) nelle Riserve naturali del Lago di Tarsia e della Foce del Crati". ‚Äď Schiavonea di Corigliano Calabro : Amici della Terra Italia ; Tarsia : Ente gestore Riserve Tarsia-Crati, 2015. - 111 p. : ill. ; 27 cm.

Nell'ambito della biodiversità, intesa come variabilità di tutte le forme di vita presenti sul pianeta, si distingue l'agro-biodiversità, che riguarda i sistemi agricoli coltivati (agro-ecosistemi).

In considerazione dei drastici mutamenti del clima a livello regionale e continentale, la salvaguardia di specie selvatiche, che si sono adattate a mutamenti avvenuti in migliaia di anni, assume particolare importanza.

Questo volume presenta i risultati di un progetto comunitario che aveva come obiettivi quello di incentivare progetti di conservazione ex-situ/in situ delle risorse genetiche autoctone, quello di recuperare specie e varietà a rischio erosione genetica per reintrodurle nei loro ambienti naturali ed infine quello di promuovere azioni di informazione e divulgazione delle risorse genetiche in agricoltura.

In conclusione, il progetto ha previsto la realizzazione di un campo sperimentale, ubicato nel territorio del Comune di Tarsia, che costituisce la fase relativa alla realizzazione della banca del germoplasma con allestimento di una serra e messa a dimora, su campo, di esemplari di Vitis vinifera ssp. sylvestris per studio e monitoraggio.

Gennaio 2017

http://erasmo.it/parchipiemonte/

 

Ultima modifica il Martedì, 31 Gennaio 2017 14:38

Sullo stesso argomento

Tutti gli articoli »
Editore Regione Piemonte - Piazza Castello 165 - Torino | Registrazione Tribunale di Torino n. 5944 del 17/02/2006

Torna su