Stampa questa pagina

Incendi boschivi, stato di massima pericolosità in Piemonte

E' attualmente in vigore lo stato di massima pericolosità per incendi boschivi su tutto il territorio piemontese, dichiarato dalla Regione Piemonte.

Mercoledì, 3 Agosto 2022

 

Sono vietate, entro una distanza di cento metri dai terreni boscati, arbustivi e pascolivi, le azioni determinanti anche solo potenzialmente l'innesco di incendio, quali:

  • accendere fuochi
  • accendere fuochi pirotecnici
  • far brillare mine
  • usare apparecchi a fiamma o elettrici per tagliare metalli
  • usare apparati o apparecchiature che producano faville o brace
  • fumare
  • disperdere mozziconi o fiammiferi accesi
  • lasciare veicoli a motore incustoditi a contatto con materiale vegetale combustibile
  • compiere ogni altra operazione che possa creare comunque pericolo mediato o immediato di incendio.

È inoltre vietata qualunque generazione di fiamma libera non controllabile nel tempo e nello spazio, tra cui, ad esempio, le lanterne volanti.

Lo stato di massima pericolosità resterà in vigore fino a quando la discesa della temperatura e l'arrivo delle precipitazioni non evidenzieranno un rischio minore, consentendo di rientrare nei livelli 'normali' di pericolo.

Per aggiornamenti: https://www.regione.piemonte.it/web/temi/protezione-civile-difesa-suolo-opere-pubbliche/protezione-civile/incendi-boschivi/stato-massima-pericolosita-per-incendi-boschivi 

Potrebbe interessarti anche...

Lunedì scorso 5 dicembre è stato inaugurato il murale di Vesod a Monale (At) nell'ambito del pr ...

Ricco programma di eventi natalizi per turisti e residenti

E' prevista per il 17 dicembre a Valdieri (CN), l'annuale giornata di aggiornamento sui progetti ...
Al Castello di Sarre (AO) si è svolto l'evento culmine del calendario delle celebrazioni del Cen ...