Nuove proposte didattiche al Parco del Po vercellese

Mercoledì, 13 Settembre 2017 14:52

"The Forest School" e un percorso di scoperta del territorio con  le nuove tecnologie del Centro di Interpretazione del Paesaggio del Po sono le due novità di quest'anno scolastico

Da molti anni l'Ente parco conduce un vasto programma educativo sulle tematiche ambientali, con l'obiettivo di instaurare, proprio partendo dalla scuola, un più consapevole e sostenibile atteggiamento verso l'ambiente, con particolare riferimento ai territori di competenza diretta (le Riserve Naturali, i Parchi Naturali, le Aree della Rete Natura 2000 gestiti dall'Ente-Parco) e alle strutture museali presenti sul territorio.

Nel dare il benvenuto al nuovo anno scolastico, l'Ente parco del Po vercellese alessandrino accoglie gli insegnanti e gli studenti con nuovi percorsi didattici-educativi, tra i quali due novità per quest'anno.

Il primo è il progetto "The Forest School", (un approccio educativo nato in Nord Europa), per proseguire con il progetto di scoperta dei gioielli naturali e culturali del territorio, utilizzando nuove tecnologie oggi disponibili al Centro di Interpretazione del Paesaggio del Po.
"The Forest School" è un progetto educativo proposto ai bambini a partire dai 2 anni. La caratteristica principale di questo approccio si basa sulla possibilità che i bambini costruiscano un rapporto continuo e duraturo con la natura. Il bosco e i bambini sono gli interpreti principali di questo percorso educativo che ha come obiettivo il contatto diretto con la natura in modo continuativo. Il bosco come luogo di ricerca, nel quale i bambini osservano se stessi in rapporto. Un'immersione totale in tutte le stagioni per conoscere e sperimentare in piena libertà tutto quello che accade nell'ambiente naturale.

Il secondo progetto dedicato alla scoperta del Centro di Interpretazione del Paesaggio del Po propone la scoperta delle bellezze naturalistiche e paesaggistiche del nostro territorio, attraverso un'immersione a 360 gradi. Gli studenti saranno coinvolti nell'utilizzo di moderne tecnologie digitali. Muniti di visori, entreranno nella realtà virtuale visionando video e filmati realizzati ad hoc. I ragazzi potranno conoscere il territorio grazie ai moderni visori in 3D, ma anche osservare il fiume come lo vedono gli uccelli durante il volo della migrazione o esplorare il bosco come se fossero degli scoiattoli alla ricerca di cibo.

Molte altre sono le attività didattiche che l'Ente parco propone al mondo scolastico, dai soggiorni di più giorni pieni di avventura, divertimento, scoperte e sport, ai laboratori scientifici e creativi. Tutti gli Insegnanti sono invitati a visionare e richiedere la cartellina didattica "Immergiamoci nella natura del grande Fiume" che contiene tutte le proposte.

Per informazioni:
Aree protette del Po vercellese-alessandrino – Centro visite "Cascina Belvedere"
tel. 0384.84676 – 335.8001549 e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. - sito internet: www.parcodelpo-vcal.it

 

Editore Regione Piemonte - Piazza Castello 165 - Torino | Registrazione Tribunale di Torino n. 5944 del 17/02/2006

Torna su