Stampa questa pagina

Un uomo fra gli orsi

Un uomo fra gli orsi. Storia di un'avventura sulle Alpi è il titolo dell'ultimo libro dello zoologo Andrea Mustoni: un consiglio di lettura scelto per voi dalla nostra redazione. 

  • Paola Viviana Trovò
  • Maggio 2022
Venerdì, 13 Maggio 2022
Un uomo fra gli orsi

Per chi non lo conoscesse Mustoni è stato il coordinatore del Life Ursus, il progetto di reintroduzione dell'orso bruno realizzato tra il 1996 e il 2004 in Trentino, nel Parco naturale Adamello Brenta.

Chi si aspetta un libro sull'orso forse potrà restare un po' deluso perché, sebbene le pagine siano "intrise di orso e di orsi", il contenuto è molto più ampio e non sempre il plantigrado  è l'unico protagonista. Le pagine di questo appassionante volume raccontano, infatti, la storia vera della reintroduzione di questa specie in un territorio dove, nel 1997, sopravvivevano gli ultimi tre individui dell'antica popolazione alpina di orso: tre vecchi maschi, testimoni di una popolazione biologicamente estinta.

Un uomo fra gli orsi. Storia di un'avventura sulle Alpi Icona Libro è una storia fatta non solo di "orsi trasportati", ma anche di persone che hanno messo tutto impegno, cuore, "fede nel progetto" e una buona dose di ingegno per risolvere i problemi che non potevano essere previsti nei protocolli di lavoro.

Il libro, arricchito da fotografie dell'epoca e da disegni di Massimo Vettorazzi, inizia con due belle prefazioni fra cui quella preziosa di Marco Apollonio che evidenzia come il lavoro svolto si discosti totalmente dal modus operandi in voga oggi, che considera "la fauna un argomento da social media", lontano da professionalità che sarebbe necessario mettere in campo quando ci si occupa di un patrimonio così prezioso e vitale come quello faunistico.

Tra le pagine del libro, Mustoni con semplicità e sensibilità non comune, porta il lettore "dentro la storia" della reintroduzione, anche grazie a pagine tratte dal diario scritto all'epoca. Il testo giunge fino al cuore delle foreste slovene di Monte Nevoso alle Dolomiti di Brenta, attraversa i viaggi effettuati con gli orsi caricati su di un furgone appositamente attrezzato e le mille difficoltà trovate alla frontiera, tra cui fa sorridere il dubbio di un doganiere, che faceva fatica a capire che un'orsa appartiene alla specie "orso bruno" (maschile) anche se è femmina!

Ma sono molte anche le riflessioni personali, le importanti considerazioni "gestionali" e momenti intimi della vita dell'autore raccontati nelle pagine del libro.
Della sua vita, perché l'orso e la sua squadra, sono stati più di un progetto, più di un lavoro... e tutto è diventato indivisibile. Così, nelle ultime pagine, oltre a sapere un po' più dell'orso sembrerà di conoscere un po' di più anche Andrea Mustoni: papà, alpinista, marito, amico, professionista, compagno di Maja e, ovviamente, coordinatore di un progetto "che non faceva sconti". Quella che si legge è la storia di un uomo che, fin da bimbo ha amato profondamente la natura tanto da dedicarle la vita professionale, con etica, rispetto e studio scientifico. Con coraggio e onestà, Mustoni ricorda le carenze nella comunicazione che hanno accompagnato le fasi avanzate del progetto e il problema di chi è chiamato a prendere decisioni, che a volte vengono assunte senza tenere conto del parere di zoologi esperti.

Nella parte finale del testo si approfondiscono temi legati al comportamento da tenere nel caso in cui si incontri un orso e, più in generale, su come favorire una convivenza possibile con questo grande mammifero.  Infine si accenna alla situazione dell'orso in Trentino, evidenziando che "se la popolazione oggi è messa bene a livello numerico non si può dire lo stesso per quanto riguarda il suo assetto genetico e per il fragile contesto sociale che la circonda". Fattori di fragilità del progetto Life Ursus, capaci di rovinarne gli effetti positivi di quanto finora realizzato.

Sfogliando il libro, sono tanti i passaggi sottolineati che meriterebbero di essere citati e approfonditi: alcuni fanno sorridere, altri spingono a riflessioni tecniche, altri fanno anche male. Mal lasciamo il piacere della scoperta a chi vorrà leggerlo o rileggerlo: perché Un uomo fra gli orsi è uno di quei libri ricco di preziose "pillole di esperienza condivisa" e spunti di riflessione che meritano tempo per sedimentare, tempo per riflettere, tempo per maturare.

Un uomo fra gli orsi. Storia di un'avventura sulle Alpi Icona Libro è uscito ai primi di marzo (240 pagine - 18 euro - pubblicato da Ediciclo) è stato presentato nel contesto del Film festival di Trento il 7 maggio 2022. 

 

Potrebbe interessarti anche...

Un'opera rivolta in primis a tutti gli operatori del settore, che consente l'individuazi ...
Un libro in cui, scientificamente, si descrive come anche gli animali considerati 'minori' - come ...
Attraverso i campanacci, oggetti simbolo del mondo agro-pastorale, il libro narra le storie e le ...
Noi, esseri umani, abbiamo convissuto per molti anni con altre specie di ominidi, probabilmente p ...